Skip to main content
Packshot R de Ruinart Seconde peau Ruinart Brut Seconde peau
Packshot R de Ruinart
Seconde peau
Ruinart Brut
Seconde peau

RUINART BRUT

ARMONIOSO EQUILIBRIO

  • Pinot Noir
  • Chardonnay
  • Pinot Meunier

Questo assemblaggio tra l’eleganza dello Chardonnay, la delicata struttura del Pinot Noir e le note fruttate del Meunier ha come risultato uno Champagne dalla texture avvolgente e dalle fresche note che ricordano la pasticceria.

Ruinart Brut è l’espressione del gusto Ruinart.

Mostra più Mostra meno
COMPOSIZIONE
COMPOSIZIONE

COMPOSIZIONE

Ruinart Brut è uno Champagne perfettamente equilibrato, frutto di un assemblaggio del Pinot Noir con il Pinot Meunier, arricchito dalla freschezza dello Chardonnay. Vengono assemblati da 40 a 50 cru dei terroir della Côte des Blancs e della Montagne de Reims.

  • 15% Pinot Meunier
  • 45% Pinot Noir
  • 40% Chardonnay
VINIFICAZIONE
VINIFICAZIONE

VINIFICAZIONE

  • Vendemmia manuale
  • Fermentazione alcolica in tini di acciaio inox termoregolati
  • Fermentazione malolattica completa
  • Assemblaggio da 40 a 50 cru
  • Dal 20 al 30% di vini di riserva
  • Dai 2 ai 3 anni di invecchiamento
  • Dosaggio: 7 g/l
  • Contiene solfiti.
  • Alcool in volume - 12,0% Vol.
NOTE DI DEGUSTAZIONE
NOTE DI DEGUSTAZIONE

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Colore:
Giallo luminoso con riflessi dorati

 

Naso:

  • Al primo naso emergono aromi autunnali ed estivi, come le note di mela e albicocca, delicate e fruttate, e quelle di nocciola e mandorle verdi.
  • Un tocco di complessità è aggiunto da accenni di fiore di sambuco e semi di coriandolo.
  • Al secondo naso rivela intensi aromi di brioche e biscotti.

 

Palato:
Una rotondità armoniosa e persistente avvolge il palato. Le note finali evocano la presenza nell’assemblaggio dello Chardonnay, con la sua caratteristica freschezza.

ABBINAMENTI DI VINO E CIBO
ABBINAMENTI DI VINO E CIBO

ABBINAMENTI DI VINO E CIBO

Gli abbinamenti culinari raccomandati dal nostro Chef de Caves:

  • Arrosti, con un elemento che aggiunge freschezza
  • Verdure al vapore accompagnate da salse cremose
  • Marinature semplici dalle note fruttate

 

D’altro canto, sarebbe meglio evitare:

  • Gusti eccessivamente intensi, come i ricci di mare o il lime
  • Note eccessivamente affumicate, come il salmone del Baltico, il sesamo tostato o l’eglefino
  • Note eccessivamente amare, come il tahini, il tè verde o il cioccolato ad alto contenuto di cacao
SERVIRE LO CHAMPAGNE IN MODO PERFETTO

SERVIRE LO CHAMPAGNE IN MODO PERFETTO

Conservazione e invecchiamento:
Tenere le bottiglie al buio, a una temperatura compresa tra 10 e 12 °C, e a un livello di umidità compreso tra il 60 e il 70%.

 

Bicchiere:
Come servire lo Champagne Ruinart? Scegliere un bicchiere a tulipano con un’apertura sufficientemente larga da permettere alla complessità aromatica di esprimersi; oppure scegliere un bicchiere da vino bianco.

 

Servire lo Champagne in modo perfetto:

  • Servire a una temperatura compresa tra 8 e 10 °C
  • Riporre la bottiglia nel frigorifero almeno 4 ore prima di assaggiare (non far congelare) o in un secchiello per il ghiaccio per almeno 20 minuti con 2/3 di acqua e 1/3 di ghiaccio.

COMPOSIZIONE

COMPOSIZIONE
COMPOSIZIONE

COMPOSIZIONE

Ruinart Brut è uno Champagne perfettamente equilibrato, frutto di un assemblaggio del Pinot Noir con il Pinot Meunier, arricchito dalla freschezza dello Chardonnay. Vengono assemblati da 40 a 50 cru dei terroir della Côte des Blancs e della Montagne de Reims.

  • 15% Pinot Meunier
  • 45% Pinot Noir
  • 40% Chardonnay

VINIFICAZIONE

VINIFICAZIONE
VINIFICAZIONE

VINIFICAZIONE

  • Vendemmia manuale
  • Fermentazione alcolica in tini di acciaio inox termoregolati
  • Fermentazione malolattica completa
  • Assemblaggio da 40 a 50 cru
  • Dal 20 al 30% di vini di riserva
  • Dai 2 ai 3 anni di invecchiamento
  • Dosaggio: 7 g/l
  • Contiene solfiti.
  • Alcool in volume - 12,0% Vol.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

NOTE DI DEGUSTAZIONE
NOTE DI DEGUSTAZIONE

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Colore:
Giallo luminoso con riflessi dorati

 

Naso:

  • Al primo naso emergono aromi autunnali ed estivi, come le note di mela e albicocca, delicate e fruttate, e quelle di nocciola e mandorle verdi.
  • Un tocco di complessità è aggiunto da accenni di fiore di sambuco e semi di coriandolo.
  • Al secondo naso rivela intensi aromi di brioche e biscotti.

 

Palato:
Una rotondità armoniosa e persistente avvolge il palato. Le note finali evocano la presenza nell’assemblaggio dello Chardonnay, con la sua caratteristica freschezza.

ABBINAMENTI DI VINO E CIBO

ABBINAMENTI DI VINO E CIBO
ABBINAMENTI DI VINO E CIBO

ABBINAMENTI DI VINO E CIBO

Gli abbinamenti culinari raccomandati dal nostro Chef de Caves:

  • Arrosti, con un elemento che aggiunge freschezza
  • Verdure al vapore accompagnate da salse cremose
  • Marinature semplici dalle note fruttate

 

D’altro canto, sarebbe meglio evitare:

  • Gusti eccessivamente intensi, come i ricci di mare o il lime
  • Note eccessivamente affumicate, come il salmone del Baltico, il sesamo tostato o l’eglefino
  • Note eccessivamente amare, come il tahini, il tè verde o il cioccolato ad alto contenuto di cacao

SERVIRE LO CHAMPAGNE IN MODO PERFETTO

SERVIRE LO CHAMPAGNE IN MODO PERFETTO

SERVIRE LO CHAMPAGNE IN MODO PERFETTO

Conservazione e invecchiamento:
Tenere le bottiglie al buio, a una temperatura compresa tra 10 e 12 °C, e a un livello di umidità compreso tra il 60 e il 70%.

 

Bicchiere:
Come servire lo Champagne Ruinart? Scegliere un bicchiere a tulipano con un’apertura sufficientemente larga da permettere alla complessità aromatica di esprimersi; oppure scegliere un bicchiere da vino bianco.

 

Servire lo Champagne in modo perfetto:

  • Servire a una temperatura compresa tra 8 e 10 °C
  • Riporre la bottiglia nel frigorifero almeno 4 ore prima di assaggiare (non far congelare) o in un secchiello per il ghiaccio per almeno 20 minuti con 2/3 di acqua e 1/3 di ghiaccio.

« Ruinart Brut è un vino fresco, rotondo e facile da abbinare a una cucina semplice e genuina. »

Frédéric Panaïotis, Chef de Caves di Ruinart

R de Ruinart
00 : 01 : 42
TORTA SALATA CON VERDURE  DI STAGIONE E CAPRINO

R DE RUINART X TORTA SALATA CON VERDURE DI STAGIONE E CAPRINO

PER 4 PERSONE

210 g di farina
100 g di burro
5 g di sale
75 ml di acqua
3 zucchine gialle
3 zucchine verdi
4 carote
100 g di caprino fresco
50 g di ricotta
1 uovo
3 rametti di timo
Sale e pepe
Olio d’oliva

LA CONFEZIONE “SECOND SKIN”

LA CONFEZIONE “SECOND SKIN”

Questa confezione dal design sostenibile e realizzata al 99% di carta risulta 9 volte più leggera del modello precedente ed è prodotta senza l’impiego di trasporti aerei: in questo modo, il suo impatto in termini di carbonio è stato ridotto del 60%.

L’involucro preserva l’integrità del gusto Ruinart fino alla degustazione, introducendo anche una nuova serie di gesti. Adatta alla conservazione in frigorifero, la confezione sopporta l’umidità della cantina e di un secchiello per il ghiaccio.

Maison Ruinart, che si appresta a entrare nel suo quarto secolo di vita, fa un ulteriore passo avanti nell’impegno per la salvaguardia della terra e per la promozione di uno sviluppo sostenibile.