Skip to main content
DA SAPERE COME SERVIRE LO CHAMPAGNE?

RITUALE PER SERVIRE LO CHAMPAGNE ALLA PERFEZIONE

Scelta del bicchiere
Scegli un bicchiere a forma di tulipano con un'apertura sufficientemente larga da permettere alla complessità aromatica dello Champagne di esprimersi e alle sue bollicine di svilupparsi. È anche possibile utilizzare un bicchiere da vino bianco. 
 
Il ruolo della confezione “second skin”
Un elemento fondamentale all’interno del rituale della Maison Ruinart è la confezione dal design sostenibile, realizzata al 99% in carta e resistente ad ogni tipo di servizio e situazione, compresa l’umidità. Adatta alla lunga conservazione in frigorifero, la confezione si mantiene integra anche dopo diverse ore in un secchiello pieno di ghiaccio.

COME APRIRE UNA BOTTIGLIA DI CHAMPAGNE?

1. Rimuovere la parte superiore che nasconde la gabbietta e il tappo.
 
2. Inclinare leggermente la bottiglia e rimuovere l’anello dalla gabbietta.
 
3. Rimuovere la gabbietta e la sua copertura, tenendo fermo il tappo. Assicurarsi che il tappo non sia puntato verso un ospite.
 
4. Tenere saldamente il tappo mantenendo una buona presa sul corpo della bottiglia. 
 
5. Girare il corpo della bottiglia per liberare delicatamente il tappo dal collo senza farlo scivolare fuori.

COME SERVIRE LO CHAMPAGNE?

1. Tenere la bottiglia per la base e non per il collo quando si serve lo Champagne.
 
2. Versare da vicino al bicchiere per favorire il perlage e allo stesso tempo evitare l'eccesso di schiuma.
 
3. Servire lo Champagne nel bicchiere lentamente e uniformemente, per permettere alla schiuma di depositarsi in maniera armoniosa. Riempire il bicchiere in due step aiuta a mantenere l'effervescenza più a lungo.

ULTERIORI SPUNTI