Collaborazioni Artistiche

Il coffret Kotoli

di Nendo

Occorreva il senso della semplicità di Nendo, uno degli studi più famosi del nuovo design giapponese, per offrire questo astuccio primaverile a Ruinart Blanc de Blancs.
Il cofanetto possiede il fascino semplice della bento, la scatola utilizzata tradizionalmente per il pranzo nipponico fuori casa. Kotoli è costruito in paulonia, legno apprezzato in Giappone per la sua flessibilità e la sua resistenza, utilizzato per i bauli, le casse e i sandali tradizionali.

In giapponese "Kotoli" significa "uccellino"
Come su un filo o su un ramo, le leggere flûte andranno a posarsi sulla lunga maniglia di metallo del cofanetto o sul braccio del tappo.

La purezza sensuale del legno, la perfezione delle sue linee, l'equilibrio della sua architettura e la fantasia poetica della sua composizione conferiscono a Kotoli una lavorazione limpida, un'esempio dell'arte di Nendo, in armonia con la freschezza e la luminosità di Ruinart Blanc de Blancs. Una scatola della felicità per una fuga a due, in una bella giornata di primavera...

Facendo scorrere le pareti di Kotoli, a guisa delle pareti delle case giapponesi, la scatola si apre su tre vassoi rettangolari disposti l'uno sull'altro. Nel primo sono contenute due flûte senza piede, ma dotate di un anello di appoggio, nel secondo uno stopper e nel terzo una bottiglia di Ruinart Blanc de Blancs.

KOTOLI DI NENDO

NENDO

Ingegnoso ed elegante

Lo studio Nendo nacque a Tokyo nel 2002 da Oki Sato.

In giapponese "Nendo" significa "argilla", un materiale che è fonte di ispirazione grazie alla sua flessibilità e malleabilità e per la sua adattabilità. Sensibile ai dettagli del quotidiano, Nendo propone tutt’oggi un design ingegnoso ed elegante, strutturato e grazioso, senza dimenticare mai l'umorismo e la poesia.