Ruinart & L'Arte

COLLABORAZIONI ARTISTICHE

Una fonte di ispirazione inesauribile

La più antica Maison de Champagne incontra i talenti più singolari
della creatività contemporanea...

Collaborazioni artistiche

Erwin Olaf

L'Artista dell'anno della Maison Ruinart

Chi meglio di un fotografo poteva ritrarre le crayères, antiche cave di gesso, e le cantine della Maison Ruinart quale sito del patrimonio mondiale dell'umanità UNESCO? Con il suo occhio per la perfezione e la reverenza, la scelta non poteva che ricadere sull'artista multidisciplinare olandese Erwin Olaf. La sua opera originale per la Maison Ruinart racconta la straordinaria storia delle crayères attraverso l'obiettivo della sua macchina fotografica.

Scoprite

COLLABORAZIONI ARTISTICHE

Hubert le Gall

IL CALENDARIO DI VETRO

Hubert le Gall racconta la storia di Ruinart, la più antica tra le Maison de Champagne. Una storia che trova la sua genesi tra i nobili vigneti della Champagne. Nel vigneto, l'artista ha scoperto lo chardonnay, vitigno emblematico della Maison Ruinart.

Scoprite

COLLABORAZIONI ARTISTICHE

Georgia Russell

Blanc de Blancs di Georgia Russell

Per il Blanc de Blancs, l'artista Georgia Russell ha immaginato e creato una confezione color bianco candido, con numerose incisioni che ricordano le famose cantine della Maison Ruinart. Questo gioco raffinato che consente di captare la luce intorno alla bottiglia, svela i riflessi color oro dello Chardonnay, vitigno emblematico della Maison Ruinart.

Scoprite

COLLABORAZIONI ARTISTICHE

piet hein eek

Blanc de Blancs di Piet Hein Eek

Nell’ambito di questo incontro Piet Hein Eek sceglie di raccontare le origini di Ruinart attraverso il vocabolario che gli è proprio. Alla cassa in legno del 1769 risponde una cassa individuale, adattata a ciascuna delle bottiglie di Champagne.

Scoprite

COLLABORAZIONI ARTISTICHE

hervé van der straeten

Miroir di Hervé Van der Straeten

Con questo «Miroir» creato per Ruinart, l'artista Hervé Van der Straeten ammicca maliziosamente all'arte della tavola del Secolo dei Lumi, origine dell'identità della Maison.

SCOPRITE

COLLABORAZIONI ARTISTICHE

maarten baas

Bouquet de Champagne:
creazione sontuosa e barocca

"Bouquet de Champagne" è il nome di questo sorprendente lampadario-scultura per tavoli di gala realizzato per Dom Ruinart da Maarten Baas nel 2008. Nell'arte della tavola, ha già fatto scuola.

SCOPRITE

COLLABORAZIONI ARTISTICHE

gideon rubin

"Collection de Portraits Ruinart"

Fedele a questo modus operandi, Gideon Rubin esplora le grandi figure rappresentative di Ruinart, dai padri fondatori alle personalità che danno oggi corpo alla Maison.

SCOPRITE