COLLABORAZIONE ARTISTICA

L'opera

di Jaume Plensa

La scultura che ha realizzato per la Maison Ruinart riprende la forma dei personaggi che ha già creato e di cui conosce i corpi alla perfezione. Ma non vi è mai ripetizione nella sua opera, ogni pezzo è unico. 
Ogni lettera, assemblata alla mano, crea una seconda pelle capace di rinascere sempre in maniera diversa.

Alla base della scultura, ha inciso due date: 1729 e 2016. Sono come un codice segreto, un messaggio criptato che rimanda alla fondazione della Maison Ruinart e quella della creazione dell’opera. Sono stati necessari quasi 5 mesi a Jaume Plensa per dargli un’anima, una pulsazione, una luce e ancorarla in modo poetico alla terra attraverso le sue radici calligrafate.