Skip to main content
Ruianrt
  • image

    ASSEMBLAGGIO

    Dom Ruinart 2004 est

    Dom Ruinart 2004 è integralmente composto da Grand Cru di Chardonnay: il 69% proveniente dalla Côte des Blancs (dominante Chouilly, Le Mesnil e Avize) e il 31% dal versante nord della Montagne de Reims (dominante Sillery e Puisieulx).

    Un assemblaggio perfetto che conferisce a questo millesimato una struttura leggera e delicata.

  • image

    NOTE DI DEGUSTAZIONE

    L’approccio olfattivo di questo millesimato svela note dolci di castagna, noce di cocco e pane fresco.

    Subito dopo, questa nota biscottata lascia il posto ad aromi di fiori (iris, mughetto, melangolo) e di agrumi (bergamotto, cedro).

    Tra tutti questi aromi, fanno capolino alcune note minerali (roccia bagnata, silice) e iodate.

    Il sapore del Dom Ruinart 2004 è caratterizzato da un attacco schietto ma vellutato, sostenuto dalle note minerali.

    Poi Dom Ruinart 2004 diventa leggero grazie alla freschezza degli agrumi e delle note di genziana.

    Il finale, molto lungo, rivela note di buccia di pompelmo e di mandarino cinese, nonché una leggera percezione salina.

  • image

    DAL CALICE AL PIATTO

    La struttura leggera e delicata di questo millesimato, associata ad una gradevole freschezza caratteristica della Maison, consente di associare questo vino con pietanze raffinatissime come un ceviche di orata alla peruviana o un carpaccio di astice, caviale vegetale e olio di coriandolo.

    Dom Ruinart 2004 si conserverà bene in cantina per essere degustato dopo diversi anni d’invecchiamento e potrà accompagnare pietanze dai sapori più intensi.

La modalità Landscape non è disponibile.

Ritorna in modalità Portrait.

Cookie Settings