Skip to main content
Ruianrt
FOOD FOR ART Alexandre Gauthier

La Maison Ruinart ha scelto lo chef Alexandre Gauthier come ambasciatore della seconda edizione di Food For Art, espressione culinaria della reinterpretazione artistica di quest’anno, firmata nel 2020 dal britannico David Shrigley.

Il ritratto dello Chef Liberarsi dalle convenzioni

L’ambasciatore di questa seconda edizione, lo chef Alexandre Gauthier, inizia questa conversazione a La Grenouillère. 
 
 Nella sua famiglia, l’arte della cucina è tramandata di padre in figlio. Così come il forte legame con il suo terroir, Côte d’Opale. Questo chef ha ottenuto due stelle Michelin, il titolo di Chef dell’anno da Gault-et-Millau (2016) nonché il riconoscimento di Officier des arts et des lettres (2019) per La Grenouillère (a La Madelaine-sous-Montreuil).
 
 Le sue composizioni culinarie sono create secondo le stagioni usando semplici prodotti locali. Una cucina d’autore autentica e decisa, che riflette le avventure da cui trae ispirazione.

CREATIVE DIALOGUE

Un dialogo unico tra lo Chef de Caves di Ruinart, Frédéric Panaïotis, e l’artista dell’anno di Ruinart, David Shrigley: ecco a cosa si ispira Alexandre Gauthier nel creare abbinamento sorprendenti di sapori a contrasto per il suo menù Unconventional a La Grenouillère.

IL MENÙ Presso La Grenouillère

Il menù Unconventional, che offre abbinamenti di piatti e champagne Ruinart, declina sapori familiari con accostamenti audaci per risvegliare le emozioni.
 
 Questo esclusivo menù Ruinart, pensato come un pasto da undici portate, è disponibile su prenotazione il 2 novembre, il 23 novembre e il 14 dicembre a La Grenouillère di La Madeleine-sous-Montreuil.
 
 Protagonisti saranno i millesimati Ruinart Rosé e Dom Ruinart Rosé 2007, cuvée iconiche della Maison.

00 : 00 : 39

La modalità Landscape non è disponibile.

Ritorna in modalità Portrait.

Cookie Settings