DAL 1729

I vini

della Maison Ruinart

Fin dalla sua fondazione nel 1729, la più antica Maison de Champagne è orgogliosa dell’eccellenza delle sue Cuvée. La forma unica della sua bottiglia è un omaggio alle bottiglie storiche del XVIII secolo.

IL GUSTO RUINART

Chardonnay

Lo Chardonnay, fil d’or del gusto Ruinart

Il vitigno Chardonnay è l'anima della Maison Ruinart. Le sue uve, provenienti soprattutto dalla Côte des Blancs e dalla Montagne de Reims, sono il fulcro di tutte le sue Cuvée.

Dotato di una grande freschezza aromatica, vivace, puro, luminoso, rappresenta il filo conduttore di tutti gli assemblaggi realizzati dalla Maison.

Delicato e fragile, lo Chardonnay si espande e offre la misura della sua ricchezza aromatica solo nel corso di una lenta maturazione nella freschezza delle Crayère: fino a tre anni per i vini non millesimati, da nove a dieci anni per il Dom Ruinart.

il gusto Ruinart

Ascoltate Frédéric Panaïotis,
Chef de Cave